Archivio del tagcorruzione

Io non ce l’ho con te, ce l’ho con quello che sta vicino a te e non ti butta di sotto

Come diceva il grande Petrolini :”Io non ce l’ho con te, ce l’ho con quello che sta vicino a te e non ti butta di sotto” Sfogli le pagine di giornale e ti chiedi “chi è l’arrestato del giorno” ? Oggi si tratta di Giuseppe Ferrandino, sindaco di Ischia, area PD. ‪#‎ArrestatoPD‬ Avrebbe accettato tangenti per favorire la ditta Concordia ai fini della metanizzazione dell’isola. Già mi viene il vomito al sol pensiero di quale cretinata s’inventeranno ora i suoi colleghi e i suoi sostenitori per minimizzare l’accaduto. Chissà che sparata farà Renzi…vi prego fermatelo. Di leggi anticorruzione, di stop ai vitalizi, di dimissioni dei corresponsabili, del DASPO ai corrotti…neanche l’ombra. L’Italia ha urgente bisogno di essere commissariata da una ...

Leggi tutto

Casini, Melone e Latorre finanziati dai costruttori indagati nell’inchiesta Incalza

Mentre si allarga l’indagine sui costruttori indagati ecco cosa ha scoperto Michele Dell’Orco Spuntano nuovi nomi eccellenti nelle inchieste come #Casini, #Melonie #Latorre. Tutti e tre alle ultime elezioni politiche avrebbero infatti usufruito del finanziamento della Italiana Costruzione dei fratelli Navarra, costruttori noti negli ambienti politici romani e oggi indagati dalla Procura di Firenze nell’ambito dell’inchiesta che ha portato agli arresti di Ercole Incalza e alle dimissioni del ministro Lupi. I Navarra, tanto per “stare tranquilli” e quasi con quotazione da bookmaker, avrebbero elargito indifferentemente fondi a destra, centro e sinistra: 30mila euro al senatore PD Latorre, 25mila all’Udc di Casini e 15mila anche per la Meloni. Insomma… di cosa ci meravigliamo se le cose in Italia vanno cosi? Dopo ...

Leggi tutto

Dimissioni subito

Caro Ministro Lupi, speriamo di poter associare questo titolo al suo cognome ancora per poche ore. Secondo noi del Movimento 5 Stelle non è necessario che lei venga ad esporre nessuna informativa in Aula sulle vicende che hanno travolto il Ministero che lei rappresenta. L’Aula di Montecitorio non deve essere utilizzata come l’aula di un tribunale. Probabilmente la sua informativa la scriverebbe l’avvocato Titta Madia, avvocato d’Incalza, dirigente del suo Ministero da poco arrestato per corruzione, induzione indebita, turbata libertà degli incanti ed altri delitti contro la Pubblica amministrazione. Il Parlamento ha già subito troppe umiliazioni con Berlusconi, Monti, Letta e Renzi come Presidenti del Consiglio che hanno sempre utilizzato quell’aula per i propri comodi. O come esecutori di volontà ...

Leggi tutto

Vanno protetti i cittadini, non scortati i politici corrotti. La differenza tra noi e gli altri – Intervista

Questa l’ intervista di Lucia Bigozzi che potete trovare su IntelligoNews. “Il Paese ha bisogno di moralità”. “Torniamo tra la gente perché vogliamo proteggere i cittadini togliendo la scorta ai politici corrotti”. Nella conversazione con Intelligonews, Carlo Sibilia, parlamentare a 5Stelle, uno dei ‘magnifici 5’ del coordinamento, svela cosa c’è dentro le piazze tematiche lanciate da Grillo e allarga l’analisi: da “Mafia Capitale” alle norme anti-corruzione del governo. Milano, Roma, Palermo: tre piazze tematiche lanciate da Grillo. Tornate dai cittadini ma in che modo e perché proprio ora? «Si tratta di incontri tematici, in questa fase calibrati sulle forze dell’ordine incontriamo già a oggi a Milano dove sarà presente anche Casaleggio. Sentiamo la necessità di parlare coi rappresentanti delle forze ...

Leggi tutto

#Giustizia – Le nostre proposte al Ministro Orlando

#Giustizia – Le nostre proposte al Ministro Orlando. 1. Legge anticorruzione, che ripenalizzi il falso in bilancio, la corruzione e concussione con innalzamento delle pene e che dia veri poteri alla magistratura ed alle forze di polizia ed introduca il reato di autoriciclaggio punendo anche il solo “lavaggio” del denaro proveniente dal reato commesso (vedi caso “slot-machine”). 2. Norma che riveda il sistema della prescrizione penale perchè l’attuale formulazione permette, a chi commette reati di non pagare per le proprie colpe, incentivando la corruzione. 3. Riforma della giustizia civile. le uniche norme che sono state emanate, sono servite esclusivamente ad aumentare le tasse per l’accesso alla giustizia o ad ostacolare la difesa dei propri diritti. 4. Bisogna avere tempi certi ma ragionevoli. ...

Leggi tutto

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!