agcomSCRIVIAMO ALL’ AGCOM: #FuoriIDati
Nei mesi scorsi l’informazione sul #referendum è stata è stata gravemente squilibrata a favore del Sì.
A dirlo sono i dati Agcom, prima tenuti in un cassetto e poi, dopo le reiterate richieste della Commissione di Vigilanza, pubblicati solo parzialmente all’inizio di luglio.
Nonostante le gravi disparità fra Sì e No, l’Agcom non ha messo in atto alcun intervento forte, trincerandosi dietro una serie di formalismi giuridici e limitandosi a invitare le emittenti al rispetto dell’equilibrio. E soprattutto, nonostante Roberto Fico abbia chiesto lo scorso agosto la pubblicazione di tutti i dati aggiornati e completi e nonostante le successive ripetute richieste, ad oggi tutto tace.
E così che nel nostro paese vengono gestite le Autorità amministrative, indipendenti solo formalmente, ma in realtà lottizzate dai partiti.
E’ un diritto dei cittadini conoscere i dati. Mandiamo tutti subito una mail e un tweet all’Agcom a info@agcom.it e @AGCOMunica per richiedere al Presidente e ai consiglieri di renderli accessibili a tutti. E continuiamo fino a quando non saranno pubblicati in forma completa. È una questione di#trasparenza e #democrazia.

Per ricevere una volta alla settimana le news via mail, inserisci il tuo indirizzo qui sotto.