A tutto avrei immaginato di assistere tranne all’affronto del presidente del Consiglio ai #partigiani italiani pur di difendere la sua #riforma e la sua#poltrona.

Meno male che #Renzi sia stato #fischiato durante il dibattito con il presidente dell’#Anpi, Carlo Smuraglia, alla festa dell’Unità di #Bologna.

Ha detto “In questi due anni ci sono più diritti per tanti e per tutti…”, una#bugia troppo esagerata per qualsiasi platea che, esasperata, lo ha coperto di fischi interrompendo le sue farneticazioni.

Poi lo #scherno verso uno dei partecipanti più attivi “Le auguro di prendersi una buona camomilla quando esce di qui”.

Da un lato sono contento di quanto accaduto perché se persino alla festa dell’unità, non certo a Italia 5 Stelle, il bomba viene fischiato allora c’è l’opportunità per una grande vittoria del #NO.

Dall’altra sono triste perché credo che se il #tg1 non abbia detto neanche una parola su quanto accaduto vuol dire che siamo oltre il regime e #Orfeoè un servo perfetto ancorché senza spina dorsale.
#IoDicoNo

Per ricevere una volta alla settimana le news via mail, inserisci il tuo indirizzo qui sotto.