Reddito di Cittadinanza, dalle parole ai fatti. Venerdì pomeriggio ad Avellino sarà presente Ina Dhimgjini, assessore alle Politiche sociali del Comune di Livorno del Movimento Cinque Stelle. La sua sarà una testimonianza molto importante, visto che a Livorno è stato previsto, per il secondo anno consecutivo, il Reddito di Cittadinanza locale, la misura di sostegno economico e sociale a favore di soggetti temporaneamente in condizioni disagiate.

Per realizzare il reddito di cittadinanza per l’anno 2017, nel periodo aprile – dicembre, l’Amministrazione toscana ha impegnato 300 mila euro. Il beneficio varia a seconda della composizione del nucleo. Ai single saranno dati 80 euro al mese, 150 ai nuclei con due persone e 220 alle famiglie di tre o più persone.

La presenza ad Avellino di Ina Dhimgjini potrà dunque essere utile a capire i meccanismi del reddito di cittadinanza locale, strumento che il M5S è pronto ad adottare anche nel capoluogo irpino in caso di vittoria alle prossime elezioni amministrative. La Dhimgjini, venerdì 1 dicembre, sarà ospite, presso la Chiesa del Carmine di Avellino, alle ore 17:00, alla presentazione del libro del giornalista Valerio Pisaniello, “Reddito Base. Per un Welfare di Cittadinanza”, edito da Arturo Bascetta. Interverranno, oltre all’assessore e all’autore del libro, il deputato M5S Carlo Sibilia e Nunzia Catalfo, senatrice e Vicepresidente Commissione Lavoro e Assistenza M5S.

 
Per ricevere una volta alla settimana le news via mail, inserisci il tuo indirizzo qui sotto.