Come promesso : ecco la querela a Myrta Merlino di La7 e al sig. Luigi Marattin, consulente economico di Renzi. Ora basta falsità.

Credo si sia superato ogni limite di decenza. Una cosa è la critica polica, legittima, altra cosa l’offesa personale diretta.
Il soggetto nel video invitato a parlare su La7, al fianco di Gasparri, è un sedicente consulente economico del presidente del Consiglio.
Si permette di invocare un TSO nei miei confronti perché reo di aver espresso una semplice evidenza economica proprio da questa pagina Facebook. Ovvero che la moneta può essere creata (teoricamente) all’infinito.
Come vedete, la conduttrice lo incalza chiedendo proprio di esplicitare la proposta di trattamento sanitario obbligatorio nei miei confronti. E Gasparri naturalmente concorda e sottoscrive.
Per chi non lo sapesse, il TSO è l’unico trattamento sanitario obbligatorio previsto dal nostro ordinamento che viene applicato solo in casi gravissimi e sempre legato a drammi personali e familiari enormi. Una totale mancanza di delicatezza oltre che ignoranza nei confronti di chi vive realmente questo disagio. Oltre che nei miei confronti e quelli dei miei cari.
E’ terribile l’attacco senza freni che questi personaggi portano avanti pur di non parlare del referendum perché sono terrorizzati dai sondaggi che danno in netto vantaggio il NO. Invece di confrontarsi nel merito optano per l’offesa personale diretta.
E questo è anche consulente economico di Renzi. Pensate il rispetto con il quale trova fondi per il sociale e per i disabili. Pensate quando deve cercare fondi per la scuola. O per il reddito di cittadinanza o altre misure di sostegno al lavoro. Queste sono le persone che proteggono le banche, i petrolieri, i palazzinari che li finanziano.
Uno che non è nuovo a offese pubbliche pesanti e anche omofobe nei confronti di chi la vede diversamente da lui.
Come consulente il presidente del Consiglio può scegliersi chi vuole, ma mi chiedo se sia il caso che gente così insegni all’università di Bologna. Università storica e prestigiosa che perde di valore con queste persone nel suo organico.
In ogni caso sto procedendo alla querela per il sig. Luigi Marattin e nei confronti di Myrta Merlino. Tutto il ricavato della querela lo devolverò sotto forma di beneficenza.

Grazie a tutto il MoVimento 5 Stelle e quelli che mi stanno esprimendo solidarietà in queste ore.

Per ricevere una volta alla settimana le news via mail, inserisci il tuo indirizzo qui sotto.