Derivati: lo stato scommette e noi perdiamo. 32 miliardi di euro di soldi pubblici svaniti dal 2011 ad oggi. Intanto gli ex ministri dell’Economia, Siniscalco e Grilli, coinvolti nell’inchiesta della Corte dei conti per danno erariale, hanno fatto carriera nelle banche d’affari.