Oggi “Repubblica”, il giornale di De Benedetti (tessera numero 1 del partito democratico) mi dedica nuovamente le sue attenzioni.
Addirittura suppone che io abbia applaudito ad un intervento di Lupi, lo stesso al quale “lanciai” il mio orologio quando si dimise per la vicenda dei Rolex. Federico D’Incà MoVimento 5 Stelle, mio collega e compagno di scranno alla Camera, si è accorto dell’idiozia scritta sul giornale e, da testimone oculare, ha scritto queste due righe.

“Le cazzate di Repubblica: Carlo Sibilia è seduto alla mia sinistra in aula e durante l’intervento di Lupi non stava applaudendo ma stava gridando “Rolex, Rolex, Rolex” arrabbiato e inviperito contro quelle persone, come Lupi, che abbiamo sempre combattuto.

Voglio tranquillizzare tutte le persone che credono nel M5S_ siamo uniti, i franchi tiratori di ieri, 85/86, sono tutti nelle file del PD e FI e stanno solo cercando di buttarci fango addosso.

Non cadiamo nelle trappole giornalistiche.

Avanti fino ad avere un governo a 5 Stelle e cambiamo l’Italia!”

Credete ai fatti e non ai giornaletti.

Per ricevere una volta alla settimana le news via mail, inserisci il tuo indirizzo qui sotto.