E noi che ci siamo impegnati anche a fare una legge per avere una riscossione equa. E noi che pensavamo che il problema fossero le cartelle prescritte, i 217 miliardi di euro di cartelle pazze, le sanzioni, l’aggio, il pignoramento verso terzi, il fermo amministrativo dei mezzi dell’azienda con i quali dovrei produrre per pagare le tasse. Che stupidi che siamo stati!
Bastava l’app e un sms, una grande idea del presidente del Consiglio. Merita le prime pagine dei giornali.

Allora il problema non è non avere i soldi per pagare le cartelle di Equitalia, ma non avere l’app o il messaggino sul telefonino che ti avvisano che devi pagare!
Ecco la rivoluzione che il presidente del Consiglio ha chiesto all’amministratore di Equitalia. “Mandagli il messaggino e falli pagare tramite app!” Riscossione più smart, più fashion, più fuffa.

Non so voi, ma a me questo tono di schernimento e faciloneria nei confronti di un problema serio come la vessazione di Equitalia verso i cittadini proprio non mi piace. Equitalia vuol dire aziende chiuse e spesso suicidio. Ci vuole serietà e rispetto.

Per ricevere una volta alla settimana le news via mail, inserisci il tuo indirizzo qui sotto.