Archivio della categoriaLobby

I pugliesi dicono no al TAP, il gasdotto transatlantico

Ecco cosa sta succedendo in Puglia. I pugliesi non vogliono il TAP, (Trans Atlantic Pipeline, gasdotto transatlantico) l’ennesima inutile grande opera, che rischia di devastare le coste salentine. Il gasdotto che dall’Azerbaijan porterebbe il gas in Europa approdando a Melendugno-San Foca in Provincia di Lecce, non ha senso in un paese che deve guardare al futuro e quindi alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Oggi, dopo giorni di resistenza pacifica del territorio all’avvio della fase zero dei lavori per il Tap, il Governo ha mandato le forze dell’ordine in assetto antisommossa a Melendugno. Intanto il governatore della regione #Emiliano è troppo impegnato nella sua scalata interna al partito per fare qualcosa mentre i suoi compagni di merenda saccheggiano e ...

Leggi tutto

Bloccato l’emendamento che garantiva 97 milioni di euro per un torneo di golf

Ecco quello che è successo questa settimana. Ci hanno riprovato! Con un paese in piena emergenza terremoto #Gentiloni stava per approvare un emendamento al decreto Banche che riguarda una garanzia statale da 97 milioni di euro per una manifestazione golfistica che si svolgerà nel 2022 nel country club della famiglia Biagiotti. Ci aveva già provato Renzi ma li avevamo fermati. Avevano avuto il coraggio di approvarlo al Senato, infilandolo del salva-banche. Ricordiamo che nel comitato promotore, guarda caso, Giampaolo Letta (figlio di Gianni e cugino di Enrico, amministratore delegato di Medusa Film del gruppo Mediaset), Stella Coppi (moglie di Franco Frattini), Evelina Christillin (manager di casa Agnelli da poco entrata nella Fifa sponsorizzata da Carlo Tavecchio), Luigi Gubitosi (ex dg della Rai), ...

Leggi tutto

Lobby e trasparenza: Italia fanalino di coda

Transparency International mette l’Italia tra i fanalini di coda nel rapporto sulla trasparenza verso le lobby. Gruppi di potere pagati per scrivere le leggi come più gli conviene. In Italia però nessuno sa quale sia il modo in cui queste lobby agiscono. Qualcuno paga i deputati per presentare emendamenti, altri promettono poltrone tranquille e carriere comode, altri ancora promettono visibilità in cambio di spingere la legge che gli serve. Alcune di queste cose le abbiamo scoperte per caso, altre sono frutto di supposizioni, altre ancora peggiori accadono…ma nessuno lo sa. Nessuno ha informazioni, non c’è trasparenza. E dove non c’è trasparenza prolifera la corruzione e la disonestà. Il fenomeno deve essere regolato verso l’abolizione. Fiato sul collo a chi fa ...

Leggi tutto

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!