Archivio della categoriaInformazione

I giornali e la #laballadelgiorno: la “piazza vuota” del MoVimento 5 Stelle

Ecco i fatti: martedì il MoVimento 5 Stelle ha lanciato un appello ai cittadini invitandoli a presidiare pacificamente piazza Montecitorio per protestare contro la nuova legge truffa, il Rosatellum bis, che i partiti si stavano votando alla Camera e su cui il governo aveva messo la fiducia tappando la bocca al Parlamento. In meno di 24 ore migliaia di persone hanno risposto al nostro appello e in due giorni hanno riempito la piazza fino a tarda sera. I giornali, però, questa mattina – invece di denunciare la grave violazione avvenuta ieri in Aula alla Camera – hanno fatto articoli e titoli su una presunta piazza vuota. A smentire la balla del giorno, l’ennesima, ci sono le tantissime foto che in questi ...

Leggi tutto

Le balle de La Repubblica

Oggi “Repubblica”, il giornale di De Benedetti (tessera numero 1 del partito democratico) mi dedica nuovamente le sue attenzioni. Addirittura suppone che io abbia applaudito ad un intervento di Lupi, lo stesso al quale “lanciai” il mio orologio quando si dimise per la vicenda dei Rolex. Federico D’Incà MoVimento 5 Stelle, mio collega e compagno di scranno alla Camera, si è accorto dell’idiozia scritta sul giornale e, da testimone oculare, ha scritto queste due righe. “Le cazzate di Repubblica: Carlo Sibilia è seduto alla mia sinistra in aula e durante l’intervento di Lupi non stava applaudendo ma stava gridando “Rolex, Rolex, Rolex” arrabbiato e inviperito contro quelle persone, come Lupi, che abbiamo sempre combattuto. Voglio tranquillizzare tutte le persone che ...

Leggi tutto

Quando raccontare la verità diventa un problema

Il rapporto di Reporters Sans Frontieres ha svelato il problema dell’informazione italiana. Non sono un problema i partiti che hanno lottizzato la Rai o le minacce del PD all’informazione indipendente come Report, e non conta nemmeno il fatto che metà delle reti televisive siano controllate dal capo di Forza Italia. Sembra invece sia colpa di Beppe Grillo se il nostro paese finisce sempre più in basso nelle classifiche per la libertà di stampa. Forza Beppe!

Leggi tutto

Fermiano l’invasione delle fakenews

Ho passato l’intero fine settimana a inaugurare punti SOS AntiEquitalia che fino ad ora hanno aiutato 12.000 italiani a difendersi, ma a quanto pare il Tg1 mi tira in mezzo solo in merito a fantomatiche sanzioni nei miei confronti che non si capisce da dove debbano arrivare e perché. Noi ci facciamo il culo per cercare di risolvere i problemi dei cittadini (weekend e festivi inclusi) e questi, solo perché devono riempire 10 secondi di telegiornale, si sentono in dovere di spalare fango su alcuni parlamentari del M5S. Queste cazzate…ops…ora si chiamano fakenews, che sparano giornali (oggi Trocino sul Corriere si è veramente superato) e tv sul MoVimento 5 Stelle hanno francamente stancato! Tra l’altro questo gridare “Al lupo! Al ...

Leggi tutto

Addio ad Udo Ulfkotte, un giornalista con le palle d’acciaio

Sembra che l’Unione Europea paghi i giornalisti per scrivere articoli pro-Unione: è libertà di stampa questa? È veramente questo quello che voi cittadini volete? Giornalisti pagati per scrivere articoli in favore dell’Unione Europea? No, penso di no, ed è per questo che ho scritto questo libro, in cui fornisco le prove del fatto che, ad esempio, l’ambasciata statunitense in Germania, e l’ambasciata statunitense in Italia, a Roma, hanno programmi specifici per i giornalisti. Un giornalista italiano può ricevere fino a 20.000 dollari per scrivere articoli filostatunitensi. Vi è una formula alla fine delle pagine, ho realizzato screenshot, l’ho copiata e ho pubblicato tutto. Udo Ulfkotte, giornalista tedesco “Mi chiamo Udo Ulfkotte, sono un giornalista tedesco, sono nato nel 1960, ho ...

Leggi tutto

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!