Archivio della categoriaIrpinia

Avellino: 1200 studenti privati del diritto allo studio in un luogo sicuro

La tragedia che sta andando in scena in questi giorni ad Avellino e che vede come uniche vittime gli studenti ed il personale delle scuole è figlia delle incongruenze e dell’incapacità della classe politica irpina. Si è passati dai proclami dell’ottobre 2011 – quando al suo insediamento il Presidente Gambacorta dichiarava “L’agenda delle priorità: “edilizia Scolastica prima di tutto. Bisogna fare in modo che i giovani dell’Irpinia abbiano le stesse opportunità dei ragazzi di tutte le altre province di Italia, con scuole che funzionano, a norma e sicure ed edifici energeticamente contenuti” – al fuggi fuggigenerale senza una logica nei trasferimenti, senza nessuna certezze per studenti, docenti, amministrativi e genitori, una programmazione fantasma in linea con il modus operandi dei nostri amministratori locali. Dopo ...

Leggi tutto

Azzardopatie: lunedì le nostre proposte per il comune di Avellino

La politica non può giocare sulla pelle dei cittadini. Anzi, in questo caso non c’è da fare politica: il problema si deve affrontare e risolvere con decisione, perché in questo caso parliamo di un problema gravissimo, problema di cui si sta discutendo tanto in questi giorni ad Avellino. Lunedì, in un conferenza stampa che si terrà alle 10.30 in via Mancini 70, illustreremo le proposte del Movimento per il Comune di Avellino. A Roma, Torino e negli altri comuni dove governiamo abbiamo approvato dei regolamenti in tempi abbastanza rapidi, si può fare lo stesso anche nella nostra città.

Leggi tutto

Otto statue della Dogana di Avellino in stato di abbandono ad Atripalda

Ben otto statue della Dogana di Avellino, dal valore inestimabile, completamente abbandonate, a terra, in condizioni precarie, impolverate, senza che nessuno se ne sia mai potuto o voluto occupare. Si parla tanto di Dogana di Avellino, di strutture, ma il suo vero valore giace in terra. La responsabilità non è da attribuire ai dipendenti del Palazzo situato al centro della cittadina della Valle del Sabato che hanno addirittura l’onere di custodirle sotto la propria responsabilità. Ma piuttosto a istituzioni locali e politica che hanno privato i cittadini di un importante patrimonio culturale. Per questo motivo, chiederò l’intervento urgente del Ministro Franceschini. Non riusciamo a capire come si possa trattare in questo modo la cultura avellinese e la cultura irpina in ...

Leggi tutto

L’acqua inquinata di Solofra: De Luca intervenga

“Per quanto concerne il torrente Solofrana la contaminazione delle acque superficiali è essenzialmente connessa alla presenza di cromo in concentrazioni superiori ai limiti normati, riconducibile ai frequenti scarichi anomali di reflui conciari”. E’ questo l’incipit della risposta del ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, all’interrogazione che ho presentato sullo stato di salute dell’ambiente tra le zone di Solofra e Montoro. Purtroppo il Ministro dell’Ambiente, sulla scorta dei dati forniti dall’Arpac, certifica che l’acqua di Solofra e Montoro è inquinata e pericolosa. A questo punto, è necessario mettere mano alla bonifica quanto prima. La bonifica, però, per essere effettuata, ha bisogno del piano di caratterizzazione. Ma del piano di caratterizzazione non c’è traccia perché ATO1 non ha i fondi necessari che la ...

Leggi tutto

Avellino, l’assessore sei Tu!

Da venerdì il Movimento 5 Stelle comincia la ricerca degli assessori per il prossimo governo della città. Iniziamo con un Gazebo pubblico nel quale raccoglieremo le disponibilità di tutte quelle persone che hanno delle competenze e vogliono metterle al servizio della città. Forniremo tutte le informazioni, anche quelle sui prossimi appuntamenti. Tutti sappiamo che l’unica chance di cambiamento per la nostra città è un governo 5 stelle. Noi non abbiamo nessun legame con questa fogna che la sinistra, il centro e la destra hanno realizzato per noi avellinesi. E della quale ci lamentiamo ogni santo giorno. Dateci una mano a costruire un progetto forte e a ripulire la città. Chi alla prossima occasione dimentica gli ultimi 20 anni di non-governo ...

Leggi tutto

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!